Verifiche antiriciclaggio su dichiarativi semplificati e forfetari

La documentazione consegnata dal cliente in regime di contabilità semplificata o in regime forfetario potrebbe non consentire al commercialista di avere contezza delle modalità con cui sono avvenute le transazioni finanziarie. Limitazioni all’uso del contante – L'art. 49, c. 1, D. Lgs. 231/2007, così come modificato dal D. Lgs. 25.05.2017, n. 90, individua la limitazione dell’uso del denaro contante e dei titoli al portatore nelle transazioni finanziarie. La disposizione impedisce il trasferimento tra soggetti diversi…

Fiscalità dei fondi rischi “misti”

L’utilizzo dei fondi in parte dedotti e in parte tassati deve essere imputato prioritariamente alla quota dedotta. Secondo l’Agenzia, quindi, nel dubbio pro-Fisco. Con la risposta 305/2022, l’Agenzia delle Entrate fa luce sul regime fiscale dei fondi rischi iscritti in bilancio a seguito di un’acquisizione di azienda ed esprime la propria opinione in relazione agli utilizzi dei fondi “misti”, ossia in parte dedotti e in parte tassati. Ma andiamo con ordine. Gli accantonamenti ai fondi…

Sanzioni tributarie, irrilevante il concorso di terzi

Nelle violazioni tributarie riferibili alla società di capitali, l’ente è chiamato a rispondere in via esclusiva delle relative sanzioni amministrative ai sensi dell’art. 7 D.L. 269/2003, essendo irrilevante il concorso di terzi. Non è in alcun modo configurabile un concorso di soggetti terzi, compreso il consulente fiscale, nelle violazioni tributarie riferibili ad una società di capitali, la quale deve essere chiamata a rispondere in via esclusiva delle sanzioni amministrative. Non rileva pertanto nemmeno l’evenienza in…

Vademecum maxi sanzione per lavoro in nero

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la nota 19.04.2022, n. 856, vuole fare ordine rispetto all’applicazione della maxi sanzione per lavoro sommerso, prevista dall’art. 3 D.L. 12/2002 (convertito con modificazioni dalla L. 73/2002). L’art. 3 D.L. 12/2002 recita: “in caso di impiego di lavoratori subordinati senza preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro da parte del datore di lavoro privato, con la sola esclusione del datore di lavoro domestico, si applica altresì la sanzione amministrativa…

Regime premiale ISA 2022 con il copia-incolla

Sono stati infatti riprodotti, quasi integralmente, i punteggi sintetici di affidabilità fiscale dello scorso anno che consentono l’accesso al regime premiale previsto dall’art. 9-bis, c. 11 D.L. 50/2017, istitutivo degli ISA. Il nuovo regime premiale applicabile al periodo d’imposta in corso al 31.12.2021 è stato approvato tramite il provvedimento direttoriale del 27.04.2022 (prot. 143350/2022). Confermata la possibilità, per i contribuenti più virtuosi ai punteggi ISA, di poter beneficiare dei vantaggi offerti dal D.L. 50/2017 sulla…

Crediti non spettanti o inesistenti: qual è la differenza

Il reato di indebita compensazione si fonda sulla dicotomia tra crediti non spettanti e crediti inesistenti, fattispecie diverse e autonome. L’art. 10-quater D.Lgs. 74/2002 (indebita compensazione) disciplina 2 diverse ipotesi di reato: con il c. 1 è punito chiunque non versa le somme dovute utilizzando in compensazione crediti non spettanti per un importo annuo superiore a 50.000 euro, mentre il c. 2 punisce chiunque non versa le somme dovute avvalendosi della compensazione con crediti inesistenti…

Assegno unico universale: ulteriori chiarimenti

Facendo seguito al messaggio 4748/2021 e alla circolare 23/2022, l’Inps ha reso noti ulteriori chiarimenti in materia di assegno unico, con il messaggio 20.04.2022, n. 1714. Maggiorazione per genitori che lavorano – Nel caso in cui entrambi i genitori siano titolari di reddito da lavoro, è prevista una maggiorazione per ciascun figlio minore pari a un massimo di 30 euro mensili (ISEE pari o inferiore a 15.000 euro), che si riduce gradualmente fino ad annullarsi…

Forfetari: obbligo di fatturazione elettronica e non solo

Partirà dal 1.07.2022 l’obbligo di fatturazione elettronica per forfetari e minimi. L’obbligo trascinerà anche esterometro e bollo telematico. Il tutto salvo mediazioni di temporaneo esonero per soggetti con fatturato fino a € 20.000. Obbligo di fatturazione elettronica in arrivo anche per forfetari e dintorni dal 1.07.2022: lo prevede l’art. 15 del decreto legge recante ulteriori misure urgenti per l’attuazione del PNRR. Non si tratta di una sorpresa giacché, con la decisione di esecuzione (UE) 2021/2251…

Contrasto ai fenomeni di illegalità basati su omissioni contributive

Protocollo operativo tra Procura della Repubblica e Inps per la provincia di Milano al fine di contrastare l’illegalità economica basata sulla pianificata omissione di versamenti contributivi. In data 22.03.2022 è stato sottoscritto un protocollo operativo tra Procura della Repubblica di Milano e Inps – Direzione Coordinamento Metropolitano della città di Milano al fine di contrastare fenomeni, purtroppo sempre più frequenti, di illegalità. Nello specifico, con tale accordo, si cerca di eliminare la problematica di costituzione…

Pos, sanzioni anticipate al 30.06.2022

In arrivo le sanzioni per il rifiuto dell’uso del Pos. Anticipata al 30.06.2022 l’operatività della misura che introduce le sanzioni a carico di commercianti e professionisti che rifiutano di ricevere pagamenti tramite Pos. La decorrenza era stata inizialmente fissata al 1.01.2023, secondo l’art. 19-ter D.L. 152/2021. Tuttavia, come emerge dalla bozza del D.L. relativa al PNRR, il legislatore ha ritenuto opportuno anticipare la decorrenza della misura al fine di favorire l’attuazione dello stesso Piano, potenziando…