Notifica si perfeziona dopo 8 giorni di irreperibilità

Notifica si perfeziona dopo 8 giorni di irreperibilità

Se nel Comune dove deve essere eseguita la notifica, non vi è abitazione, ufficio o azienda del contribuente, è sufficiente affiggere l’avviso nell’albo del Comune perché decorra il termine per ricorrere. La notificazione degli avvisi e degli atti tributari impositivi, nel sistema delineato dall’art. 60 D.P.R. 600/1973, va eseguita secondo il rito previsto dall'art. 140 c.p.c., quando sono conosciuti la residenza e l'indirizzo del destinatario, ma non si è potuto eseguire la consegna perché questi,…

Cassato il tentativo di eludere l’Imu sulla prima casa

Cassato il tentativo di eludere l’Imu sulla prima casa

La Cassazione, con la sentenza n. 20130/2020, ha chiarito la situazione dei coniugi residenti in 2 abitazioni differenti. Il nostro Paese è caratterizzato da un'enorme mole di ricorsi tributari. Il caso che proponiamo nasce dall'accoglimento in sede di appello delle ragioni del contribuente, nell'ambito di una controversia scaturente dall'avviso di accertamento Imu per l'anno 2013, ritenendo sussistente il presupposto per fruire dell'aliquota agevolata sull'abitazione principale, nonostante il contribuente avesse la residenza anagrafica nell'immobile gravato da…

Superbonus spettante anche se l’accesso alla strada non è esclusivo

Superbonus spettante anche se l’accesso alla strada non è esclusivo

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, in risposta a una precisa interrogazione parlamentare, offre una lettura estensiva della norma. Ai fini della fruizione della detrazione maggiorata del 110%, si deve ritenere “autonomo” anche l'accesso da terreni (o corte) di utilizzo comune, ma non esclusivo, non essendo rilevante che il terreno sia di proprietà esclusiva del possessore dell'unità immobiliare. Questo il chiarimento del Ministero dell'Economia e delle Finanze fornito in risposta all'interrogazione parlamentare 30.09.2020, n. 5-04686,…

Chi acquista un immobile deve adempiere gli obblighi del lottizzatore?

Chi acquista un immobile deve adempiere gli obblighi del lottizzatore?

L’adempimento nei confronti del Comune con la convenzione di lottizzazione non può essere preteso dal Comune nei confronti degli acquirenti di singoli lotti di terreno edificati. L'adempimento dell'obbligazione di realizzare opere di urbanizzazione (primaria e secondaria) assunta dal privato lottizzatore nei confronti del Comune con la convenzione di lottizzazione può essere preteso dal Comune stesso in via giurisdizionale e coattiva soltanto nei suoi confronti, ma tale pretesa non può essere avanzata nei confronti degli aventi…

Superbonus 110%: come orientarsi fra cessione o sconto in fattura

Superbonus 110%: come orientarsi fra cessione o sconto in fattura

Si tratta delle 2 alternative possibili all’utilizzo diretto del credito d’imposta che presentano però caratteristiche differenti fra loro ed è pertanto opportuno esaminarle in dettaglio prima di scegliere per l’una o l’altra. Lo sconto sul corrispettivo dovuto, precisa espressamente la circolare 8.08.2020, n. 24/E, deve essere di importo massimo non superiore al corrispettivo stesso e deve essere ovviamente anticipato dal fornitore di beni e servizi relativi agli interventi agevolati. Se il fornitore accetta di praticare…

L’incerta certezza dei termini decadenziali

L’incerta certezza dei termini decadenziali

Il D.L. 125/2020, tra le altre misure connesse con la proroga della dichiarazione dello stato di emergenza, interviene prorogando i termini di presentazione delle istanze di CIGO, FIS e CIGD. La vicenda è nota. Il D.L. 104/2020 disciplina ulteriori 18 settimane (9+9) di ammortizzatori sociali a favore di quelle imprese che, nel corso del 2020, hanno subito una riduzione o una sospensione dell'attività per eventi riconducibili all'emergenza epidemiologica da Covid-19. Il medesimo decreto, visto anche…

Superbonus per abitazioni unifamiliari in edifici plurifamiliari

Superbonus per abitazioni unifamiliari in edifici plurifamiliari

La detrazione del 110%, dopo la conversione in legge del D.L. 104/2020, potrà essere usufruita da un numero maggiore di contribuenti anche se ancora molti ne rimarranno esclusi. Affrontiamo il caso di abitazione unifamiliare situata all'interno di edifici plurifamiliari funzionalmente indipendente e che dispone di uno o più accessi autonomi dall'esterno. Secondo la restrittiva interpretazione della Agenzia delle Entrate con la circolare n. 24/E/2020, l'accesso doveva essere chiuso da cancello o portone di ingresso che…

Convalida delle dimissioni del padre lavoratore

Convalida delle dimissioni del padre lavoratore

Con la nota 25.09.2020, prot. 749 l’INL ha voluto fare chiarezza sull’obbligatorietà dell’adempimento durante i primi 3 anni di vita del bambino. Come noto, dal 12.03.2016, le dimissioni e risoluzioni consensuali devono essere presentate – a pena di inefficacia – esclusivamente con modalità telematica, pur stanti alcune esclusioni, quali le dimissioni rassegnate: – da lavoratori alle dipendenze delle P.A.; – da lavoratori domestici; – nelle sedi protette o avanti alle commissioni di certificazione; – durante…

Codice della Strada: novità per bici, multe e viabilità

Approvata una “mini-rivoluzione” nella circolazione stradale. I netturbini potranno multare per soste vietate vicino ai cassonetti. Via libera alle bici contromano in alcune strade urbane, agli scooter in autostrada e agli autovelox in città. Dopo aver regolamentato la circolazione lungo le strade urbane per monopattini, hoverboard e veicoli ecologici, ora arrivano le novità anche per le biciclette in città, con multe salate per chi non rispetterà le precedenze alle due ruote e ai pedoni. Via…

Il limite reddituale tiene conto solo del lavoro dipendente

Il limite reddituale tiene conto solo del lavoro dipendente

Le Entrate hanno chiarito quando è possibile beneficiare della riduzione del cuneo fiscale prevista dall’art. 2 D.L. 3/2020. Ritenuta la straordinaria necessità ed urgenza di dare attuazione a interventi finalizzati alla riduzione del carico fiscale sui lavoratori dipendenti, il legislatore, con l'art. 2 D.L. 5.02.2020, n. 3, ha previsto il riconoscimento di una somma a titolo di trattamento integrativo di importo pari a 100 euro al mese, in luogo degli 80 euro collegati al c.d….