Società Benefit: sbloccati fondi e crediti d’imposta

Si sbloccano le agevolazioni per le società benefit: le domande potranno essere presentate da mezzogiorno del 19 maggio fino al 15 giugno. È stato infatti firmato il decreto direttoriale del ministero dello Sviluppo economico che fissa l’apertura dello sportello, si tratta dell’ultimo passaggio dopo la norma primaria che aveva fissato l’incentivo (decreto rilancio del 2020) e il decreto interministeriale che aveva delineato i criteri di concessione degli aiuti (provvedimento del 12 novembre 2021). Le società…

Sconti sul cuneo fiscale dei dipendenti

Fino a 1.223 euro di vantaggio, strutturale, per i lavoratori con un reddito di 35mila euro (795 netti in più in busta paga – con una riduzione complessiva del cuneo, cioè la differenza tra costo del lavoro e retribuzione netta, di 1.835 euro). A 20mila euro di retribuzione annua lorda il cuneo contributivo si riduce in totale di 1.048 euro e di questi 699 euro sono i risparmi per il lavoratore (di cui 160 euro…

Nove miliardi per salvare il Pnrr

Nove miliardi per puntellare il Pnrr, per confermare tutte le opere che ne fanno parte, per evitare un «piano B» che si sarebbe reso necessario, senza un intervento deciso, per assorbire i maggiori costi. Soprattutto, il governo punta a evitare il rischio più imminente e drammatico: la chiusura dei cantieri infrastrutturali già avviati che nel 2021 hanno macinato i primi 2,5 miliardi di lavori del Recovery Plan: praticamente l’unico capitolo di spesa già contabilizzata, sia…

Dal 24 Novembre, obbligatoria l’iscrizione al Runts per le associazioni

Con l’operatività del Registro unico nazionale del Terzo settore (Runts) le imprese sociali entrano a pieno titolo tra gli enti del Terzo settore. Ma cosa cambia sotto il profilo fiscale per le realtà che decidono di adottare la qualifica di impresa sociale? Se da un lato per poter fruire del regime di favore previsto dall’articolo 18 del Dlgs 112/2017 bisognerà attendere il vaglio Ue, dall’altro per le imprese sociali in forma non societaria dovrebbero trovare…

Aumenta il credito d’imposta su 4.0

Cresce dal 20 al 50% il credito di imposta sugli investimenti in beni immateriali 4.0 effettuati nell’anno 2022. Lo stabilisce l’articolo 20 della bozza del decreto aiuti approvato dal Governo. La misura potenziata si estende agli acquisti del primo semestre 2023, qualora prenotati entro la fine del corrente anno. Il decreto-legge aiuti, che non è ancora stato pubblicato sulla «Gazzetta ufficiale», modifica il quadro delle misure agevolative per gli investimenti con caratteristiche Industria 4.0. Dopo…

Decreto Ucraina: il bonus carburante

Il bonus carburante introdotto nel decreto Ucraina potrebbe dare nuova linfa alla pratica commerciale di offrire in omaggio i buoni benzina ai clienti. Questi, infatti, potrebbero a loro volta cederli gratuitamente ai propri dipendenti in totale esenzione di imposta, se nei limiti previsti dalla norma. In tali casi, peraltro, il costo di acquisizione dei buoni, continuerebbe a essere deducibile dal reddito di impresa secondo la disciplina delle spese di rappresentanza. È necessario innanzitutto distinguerne la…

Dl bollette: cosa prevede per famiglie e imprese

Il decreto legge passato avanti in Senato lo scorso Giovedì, dispone l’azzeramento degli oneri di sistema elettrici e del gas per il secondo trimestre 2022, conferma il taglio dell’Iva sul gas. Viene quindi affidato ad Arera il compito di rendicontare l’utilizzo delle risorse destinate da Palazzo Chigi al taglio degli oneri generali delle bollette di luce e gas. Analisi che dovrà essere inviata ai ministeri della Transizione ecologica e dell’Economia e alle Commissioni parlamentari entro…

Spese 5 mld a consuntivo per il PNRR

Tra i litigi su catasto e giustizia e una campagna elettorale di un anno che collegherà le amministrative di giugno alle prossime politiche dovrà farsi largo un’accelerazione di circa 6 volte nella spesa effettiva dei progetti Pnrr. Perché nei termini concreti degli investimenti la sfida vera del Piano si gioca fra quest’anno e il prossimo: dopo un debutto che ha centrato i 51 obiettivi ufficiali per ottenere la prima rata a rendiconto, ma si è…

Le agevolazioni delle Associazioni di Promozione Sociale – APS

Vengono considerate Associazioni di Promozione Sociale “le associazioni riconosciute e non riconosciute, i movimenti, i gruppi e i loro coordinamenti o federazioni costituiti al fine di svolgere attivita’ di utilita’ sociale a favore di associati o di terzi, senza finalita’ di lucro e nel pieno rispetto della liberta’ e dignita’ degli associati”, come sancito dall’art. 2, comma 1 della legge n. 383 del 7 dicembre 2000 denominata “Disciplina delle associazioni di promozione sociale”. Un’ APS…

Bonus carburante dipendenti

Tra le misure previste dal decreto Ucraina c’è anche il cosiddetto “bonus carburante dipendenti”. Non si tratta, tuttavia, di un’agevolazione statale riconosciuta a tutti i lavoratori, bensì di una possibilità che le aziende potranno riconoscere ai propri dipendenti, i quali beneficeranno delle esenzioni in materia di IRPEF previste dall’articolo 51, comma 3 del TUIR. Vediamo nel seguente articolo tutti i dettagli della misura. Come definito dal decreto Ucraina, possono beneficiare dei buoni benzina 2022 i…