L’AdE Lombardia aggiorna le metodologie di assistenza


Canali di contatto e principali servizi da remoto, oltre all’operatività garantita su appuntamento.
L’Agenzia delle Entrate, con la comunicazione 31.07.2020 inviata agli Ordini lombardi dei dottori commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati e notai, indica le attività di assistenza svolta dagli uffici territoriali della Lombardia che possono essere svolte direttamente da remoto, senza la necessità di recarsi negli uffici. I canali di contatto alternativi allo sportello sono posta elettronica o Pec, il portale internet, l’app mobile e il contact center; numerosi servizi normalmente forniti allo sportello possono essere usufruiti direttamente sul sito internet, anche senza alcuna registrazione. Altri invece necessitano il possesso del codice Pin, che a sua volta può essere richiesto online o attraverso l’app delle Entrate. Si segnala che è possibile accedere ai servizi online anche tramite SPID o tramite carta nazionale dei servizi (CNS).
I servizi forniti senza registrazione sono i seguenti: richiesta del duplicato tessera sanitaria e codice fiscale; calcolo del bollo in base alla targa o ai dati del veicolo; calcolo dell’addizionale erariale sulle tasse automobilistiche (superbollo); calcolo delle rate in seguito a controllo automatizzato e formale delle dichiarazioni; calcolo degli importi per la tassazione degli atti giudiziari; controllo dei contrassegni telematici; controllo delle partite Iva comunitarie; verifica del codice fiscale, della partita Iva e dei documenti con "glifo" inviati dall'Agenzia; verifica ricevuta dichiarazione di intento; ricerca del codice identificativo dei contratti di locazione; ricerca professionisti abilitati all'apposizione del visto di conformità;• correzione dati catastali online “contact center”.
Registrazione atti – Uno dei servizi più richiesti è quello della registrazione degli atti mediante Pec o e-mail; solo una volta terminato il periodo di emergenza sanitaria il contribuente dovrà depositare in originale l’atto registrato. Alla richiesta effettuata per via telematica deve essere allegata a documentazione a supporto e copia del documento di identità del richiedente.
Dal 31.07.2020, i servizi erogati su appuntamento sono i seguenti: richiesta di abilitazione al servizio telematico Fisconline; consegna di documenti e istanze; registrazione atti privati diversi dalle locazioni; vidimazione formulari rifiuti e certificazioni contro la doppia imposizione.
La circolare rammenta che gli intermediari Entratel possono accedere ad altri servizi: Civis, che fornisce assistenza su comunicazioni di irregolarità e relative cartelle di pagamento, ad avvisi di liquidazione relativi ai contratti di locazione per le annualità successive alla prima e sulle comunicazioni per la promozione dell’adempimento spontaneo; Civis permette inoltre l'invio della documentazione richiesta a seguito di controllo formale delle dichiarazioni e di richiedere la modifica di alcuni dati delle deleghe F24 inviate;
Cassetto fiscale: gli intermediari possono consultare i dati relativi ai propri clienti sottoscrivendo uno specifico regolamento che disciplina le modalità di utilizzo del servizio. La richiesta di adesione al regolamento e la comunicazione dei dati relativi alle deleghe dei propri clienti attualmente devono essere effettuate esclusivamente attraverso le apposite funzionalità del servizio Entratel.
Rli: è Il servizio che consente di registrare telematicamente i contratti di locazione, nonché di comunicare proroghe, cessioni, risoluzioni, rinegoziazioni del canone e di esercitare o revocare l'opzione per la cedolare secca; consente inoltre, il versamento delle imposte di registro e di bollo.
Dichiarazione di successione telematica: è il servizio che consente l'invio della dichiarazione di successione sia da parte dell'erede dichiarante che da parte di un intermediario abilitato.
Chi poi è abilitato a Sister può accedere anche ad ulteriori servizi: aggiornamento e consultazione dei dati catastali ed ipotecari, presentazione degli atti di aggiornamento del catasto e delle conservatorie predisposti dai professionisti abilitati (architetti, dottori agronomi e forestali, agrotecnici, geometri, ingegneri, notai, periti agrari, periti edili) e consultazione delle banche dati visure catastali e ipotecarie.
Sul sito dell’Agenzia entrate è disponibile dal mese di maggio l'apposita guida “I servizi agili dell’Agenzia delle Entrate”; a questo link, una raccolta della documentazione relativa all’emergenza epidemiologica con la guida in predicato e le leggi di riferimento suddivise per argomento.



LAVORO

La “nuova” proroga dei Durc e le eccezioni per gli appalti

17/08/2020


I DURC scadenti tra il 31.01.2020 e il 31.07.2020 saranno validi per ulteriori 90 giorni dalla fine dello stato di emergenza, ma vi sono importanti eccezioni e – benché l’INPS abbia emanato il messaggio da pochissimo – vi sono già anche rilevanti novità



IMPOSTE E TASSE

110 e lode

11/08/2020


Lo Stato pagherà davvero i lavori edilizi sui nostri immobili gratificandoci, per di più, con un premio del 10%?