Bonus per i nuovi lavoratori autonomi under 35


L’art. 17 del D.L. n. 60/24 prevede due nuove agevolazioni volte ad aiutare chi vuole diventare lavoratore autonomo: “Autoimpiego Centro-Nord Italia” e “Resto al Sud 2.0”. I beneficiari di queste misure sono giovani under 35, che devono essere inoccupati, disoccupati e inclusi nel programma governativo denominato GOL. Le due misure consentono l’avvio di un’attività di lavoro autonomo, ma anche professionale, quest’ultima però solo se la professione prevede l’iscrizione nei relativi albi o ordini professionali.  Le misure rientrano nel programma previsto dal Piano Nazionale giovani e donne 2021-2027.

Gli incentivi per il programma “Autoimpiego Centro-Nord Italia” prevedono i seguenti importi:

  • fino a 30mila euro per acquisto di beni strumenti e servizi. Importo fino a 40mila euro per servizi e strumenti innovativi, tecnologi e digitali o beni per sostenibilità ambientale o risparmio energetico;
  • fino a 120mila euro e fino al 65% dell’investimento per l’avvio dell’attività; Oltre 120 mila e fino a 200mile euro e fino al 60% dell’investimento per l’avvio dell’attività.

Invece, per quanto riguarda il programma “Resto al Sud 2.0” sono previsti:

  • fino a 40mila euro per acquisto di beni strumenti e servizi. Importo fino a 50mila euro per servizi e strumenti innovativi, tecnologi e digitali o beni per sostenibilità ambientale o risparmio energetico;
  • fino a 120mila euro e fino al 75% dell’investimento per l’avvio dell’attività e tra 120 mila e i 200 mila euro e fino al 70% dell’investimento per l’avvio dell’attività.

Si specifica che questi incentivi si possono fruire in conformità delle disposizioni del Regolamento UE 2023/2831 sugli aiuti de minimis.

Pertanto, per l’avvio di queste agevolazioni, verrà sicuramente emanato il provvedimento entro 30 giorni dall’entrata in vigore del D.L. n.60/24.

Per avere informazioni e aggiornamenti tramite la nostra Newsletter, registrati qui
Se sei interessato in merito ad eventi e novità fiscali che riguardano il nostro CAF seguici su Linkedin e Facebook

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*