Affrancamento redditi futuri: via libera per il detentore residente

Il contribuente possessore di quote di un fondo di investimento collettivo del risparmio estero (Oicr) al 31 dicembre 2022, fiscalmente domiciliato nel Regno Unito fino a quell’anno, che al momento del realizzo dei redditi derivanti dalle suddette quote è fiscalmente residente in Italia e gestisce i propri titoli senza avvalersi di alcun intermediario, può scegliere di applicare agli stessi redditi, imponibili nel paese, l’imposta sostitutiva prevista dalla legge Bilancio 2023, con opzione in Redditi Pf 2023, compilando il Quadro RM sezione XIX e versando l’imposta sostitutiva (Agenzia Entrate – risposta 19 luglio 2023 n. 391) 

 Leggi tutto 

 

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

istanbul escorts
istanbul escort