Ade: Risoluzione 38/E 2017

L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 38/E del 28/03/2017 fornisce importanti indicazioni sul regime fiscale del reddito di lavoro dipendente prodotto da soggetti frontalieri che svolgono la prestazione lavorativa in Svizzera. Il quadro normativo di riferimento precisa, tra le altre, che la qualificazione di “frontaliero” svizzero sia da riconoscersi ai lavoratori che sono residenti in un Comune il cui territorio sia compreso, in tutto o in parte, nella fascia di 20 Km dal confine con uno dei Cantoni del Ticino, dei Grigioni e del Vallese, ove si recano per svolgere le attività di lavoro dipendente non richiedendo l’ulteriore condizione che le stesse siano prestate in un Cantone “frontista” rispetto al comune di residenza.

Di seguito si riporta il link per la visualizzazione della risoluzione.

Risoluzione 38/E del 28/03/2017

Il CAF TFdC